Succo di Cipolla contro la Calvizie: un Rimedio Naturale, ma Funziona?

succo di cipolla per capelli

Certamente l'odore del succo di cipolla è tutt'altro che piacevole, e, fra le altre cose, non è neanche semplice estrarlo.
A quanto pare però è una delle soluzioni naturali più utilizzate da coloro che vogliono migliorare la crescita dei propri capelli.
Il succo di questo celebre bulbo infatti può favorire la ricrescita dei capelli e, nel caso di capigliature che avessero problemi ad allungarsi, può senz'altro rendere più facile e rapido il processo.


Dopo averlo estratto, dovrete cospargere il succo di cipolla sul vostro cuoio capelluto, partendo dal basso (radice) e spalmarlo uniformemente sui capelli, dopodichè dovrete massaggiare la vostra chioma con pazienza.


Sembra quasi una leggenda popolare, ma invece l'utilità del succo di cipolla per trattare la calvizie, è stata dimostrata anche da uno studio scientifico.
Le sostanze contenute nella cipolla infatti avrebbero la capacità di favorire la microcircolazione e aumentare la produzione di collagene, rafforzando anche i bulbi capillari più deboli e sfibrati.


La cipolla poi ha anche delle ottime proprietà antibatteriche e antimicotiche, e anche se ci sono state critiche allo studio riportato sopra (per via dei pochi campioni esaminati), la tradizione popolare conferma invece che il succo di cipolla è un valido aiuto per contrastare la perdita di capelli.

uomo calvoRimedio per la Calvizia al Prezzo più Basso

Vi siete dunque convinti e volete provare questo metodo ?

Come potete fare dunque per utilizzare il succo di cipolla ? È molto semplice !

Dovrete infatti estrarre il succo utilizzando una centrifuga, oppure, se ne siete sprovvisti, vi basterà sminuzzare una cipolla in piccoli pezzi, adagiarla in un colino e raccogliere in un recipiente le gocce di succo che ne usciranno.
Successivamente dovrete applicare il succo raccolto con del cotone e cospargere bene la chioma e la radice dei capelli.


Per evitare la prodizione di cattivi odori un ottimo trucco da utilizzare sarà risciacquare successivamente la chioma con dell'aceto di mele: questo infatti è molto efficace contro gli odori (e nel contempo evapora rapidamente senza lasciare residui) e lascerà i vostri capelli ancor più morbidi e brillanti.

immagine di un farmaco per la calvizia

AUTORE:

Augusto Riva

Sono un'appassionato del settore che lavora e vive a Roma, la mia città di nascita. Sia io che mia moglie abbiamo passato anni a soffrire del problema della calvizia e, una volta trovata la soluzione, abbiamo deciso di condividere le nostre esperienze e opinioni su questo portale, dato che la maggior parte dei rimedi e consigli sul web sono fuorvianti.

Puoi leggere di più su di me qui.