Alopecia da Stress: Perchè, Cos'è e Come Curarla? [Rimedi]

alopecia stress

Capita a tutti di vivere dei momenti di particolare tensione, rappresentati ad esempio da problemi a lavoro, da lutti o da situazioni familiari spiacevoli, ma a volte questi possono essere causa di un malessere generale che si manifesta anche con una copiosa perdita di capelli; questo fenomeno prende il nome di alopecia da stress o alopecia psicogena.

Di fatti, in seguito a periodi stressanti fisicamente e/o psicologicamente, potresti notare un processo di diradamento progressivo dello scalpo che parte dalla fronte e si estende fino al vertice della testa, mostrando sempre di più il cuoio capelluto.

Sebbene le ragioni alla base di ciò non siano ancora del tutto conosciute, gli studi di settore hanno evidenziato dei possibili meccanismi eziologici come fattori incidenti su questo fenomeno.

Nel dettaglio, la tensione emotiva o fisica è in grado di stimolare il rilascio dei cosiddetti neuro-peptidi, ossia delle sostanze capaci di indurre la caduta dei capelli; oltre a questo aspetto, già di per sé capace di incidere moto sulla salute della chioma, è da rilevare che sempre da una condizione particolarmente stressante può derivare la liberazione di alcuni elementi mediatori dell'infiammazione da parte dei nervi che circondano il follicolo, andando incontro così a una più difficile crescita del capello.

immagine di spicchi di aglio italianoRimedio per la Calvizia al Prezzo più Basso

I ricercatori hanno notato che gli effetti dell'alopecia da stress iniziano a comparire nell'arco di 2-4 mesi in seguito all'evento che ha causato nella persona la condizione di tensione psico-fisica, per poi andare via via ad attenuarsi con la fine dei fattori stressanti stessi.

Pertanto, il mio consiglio è quello di intervenire subito con trattamenti locali non appena riconosci questo genere di problema, in modo tale da tornare allo stato normale nel più breve tempo possibile.

Tuttavia, è sempre bene un consulto generale del tuo medico di fiducia per la scelta del trattamento che meglio si adatta alla condizione dei tuoi capelli.


Cos'è l'alopecia da stress?


Quando si parla di alopecia psicogena, o più comunemente di alopecia da stress, si intende una condizione caratterizzata da una perdita importante di capelli in seguito al verificarsi di un evento o di un periodo di grande tensione psico-fisica.


Alopecia da stress: quali sono le cause e i fattori che incidono maggiormente?


Sebbene non ci sia una definitiva evidenza scientifica, da tempo ormai si sospetta che il forte stress sia in grado di sconvolgere gli equilibri dell'organismo e di incidere significativamente sul progressivo diradamento della chioma.

Questa considerazione deriva dal fatto che l'organismo stesso risponde agli stimoli stressanti con la secrezione dell'ormone CRH (sigla che indica la corticotropina) dall'asse del surrene.

Rimedio per la Calvizia al Prezzo più Basso

L'ormone a sua volta stimola il rilascio dei neuro-peptidi dall'ipofisi e del'ormone ACTH (sigla che sta per adrenocorticotropo), senza contare che nella gestione dello stress da parte dell'organismo sono coinvolti anche il sistema immunitario e il sistema nervoso autonomo.

Inoltre, dalle ricerche effettuate si è evidenziato come la minore ricrescita dei capelli sia influenzata dalle cellule nervose che circondato i follicoli e che rilasciano alcuni mediatori come risposta all'infiammazione causata dallo stress.

Per questo, puoi notare che dalla combinazione dei fattori immunitari, endocrini e nervosi attivati dalla sensazione di tensione e ansia deriva uno sbilanciamento significativo della normale attività dei follicoli.

Lo stress come agisce sulla salute dei capelli?

I periodi di forte stress sono in grado di influenzare di molto la salute dei capelli e la loro relativa caduta.

Dalle ricerche scientifiche è emerso infatti che la tensione psico-fisica è in grado di:


- inibire di molto la ricrescita;
- aumentare lo stato infiammatorio;
- determinare uno sbilanciamento del ciclo di vita dei follicoli;
- danneggiare la salute complessiva dei capelli.

Inoltre, laddove già si soffra di alcune problematiche connesse ai capelli, lo stress non fa altro che peggiorare al situazione. Ciò accade in caso di:


- alopecia cicatriziale, che colpisce di norma i soggetti di per sé molto ansiosi;
- alopecia da farmaci, relativa specialmente all'assunzione di antidepressivi in seguito a disturbi dell'umore;
- telogen effluvium acuto, che si manifesta con la caduta di oltre 100 capelli al giorno in seguito all'induzione forzata di una fase di riposo dei follicoli, circa nei tre mesi successivi all'evento stressante;
- telogen effluvium cronico, che si caratterizza dalla perdita moderata dei capelli, ma per periodi piuttosto lunghi e persistenti;
- alopecia areata, di solito connessa a condizioni di forte stress psico-fisico.

Rimedio per la Calvizia al Prezzo più Bassofoto di aglio per olioRimedio per la Calvizia al Prezzo più Basso

Nello specifico, lo stress può incidere in diversi modi sulla caduta dei capelli; si distingue infatti uno stress acuto/cronico inteso come causa primaria della condizione di telogen effluvium e uno stress acuto/cronico inteso come elemento aggravante di altre patologie connesse a uno squilibrio immunitario, endocrino o nervoso.

Alopecia da stress: quali sono i sintomi?

La manifestazione principale dell'alopecia da stress è relativa alla caduta importante dei capelli, che comporta un diradamento dall'attaccatura frontale verso il vertice della testa; è proprio la regressione dell'attaccatura che distingue l'alopecia psicogena dalle altre forme di alopecia.

A questo fattore si possono aggiungere altri sintomi da non sottovalutare, come:


1. prurito e/o bruciore al cuoio capelluto e talvolta alle altre zone del corpo coperte da peli;
2. infiammazione dei follicoli;
3. tricodinia, ossia dolore all'attaccatura dei capelli;
4. unghie fragili e tendenti a rompersi;
5. iperseborrea, ossia la maggiore produzione di sebo.

Alopecia da stress: decorso clinico


Tenendo in considerazione l'episodio di stress, la perdita di capelli può manifestarsi in tempi variabili da alcune settimane fino a quattro mesi di distanza e si protrae fino a che non sia terminata la condizione.

In alcuni casi inoltre, l'alopecia può continuare a persistere anche dopo che l'evento scatenante sia terminato.

Tuttavia, si tratta di un problema di natura transitoria, che il più delle volte è seguito dalla ricrescita regolare dei capelli. Si rilevano però dei casi più gravi, nei quali l'alopecia può degenerare e trasformarsi in calvizie.

Rimedio per la Calvizia al Prezzo più BassoRimedio per la Calvizia al Prezzo più Basso

Alopecia da stress: diagnosi


Devi sapere che molto spesso i capelli riflettono lo stato di salute complessiva dell'organismo e quando si verifica una condizione di caduta non è sempre semplice correlarla all'alopecia da stress o ad altre forme di alopecia, come quella androgenetica.
Tuttavia è sempre importante una visita presso il tuo dermatologo di fiducia per sottoporti a esami specifici.

Tra questi, la biopsia del cuoio capelluto assume una rilevanza assoluta, poiché con essa si può individuare la causa alla base della caduta dei capelli.


Alopecia da stress: come prevenirla?


Purtroppo non è sempre semplice prevenire l'alopecia da stress, in quanto gli eventi della vita sono imprevedibili e a volte non è facile cambiare le proprie abitudini.

Un primo passo importante però è rappresentato dal cambiamento del tuo stile di vita, cercando di improntarlo per lo più su ritmi più lenti e su un'alimentazione sana.


Nel dettaglio, può essere utile seguire questi consigli:


- assumere cibi con proteine e vitamine del gruppo B e PP;
- evitare diete sbilanciate;
- se possibile, evitare le fonti generatrici di stress e tensioni;
- dormire ogni notte per almeno 7 o 8 ore;
- non fumare;
- moderare l'assunzione di alcol;
- fare attività fisica come metodo per scaricare le tensioni;
- evitare lavaggi frequenti dei capelli;
- utilizzare prodotti specifici per il lavaggio dei capelli;
- assumere integratori con vitamine, ferro e zinco.


Come gestire l'alopecia da stress?


Anche se può sembrare un consiglio banale e retorico, la prima cosa da fare per migliorare la tua condizione di caduta dei capelli è l'eliminazione delle ragioni che ti portano stress e preoccupazione.

Infatti, molte volte l'alopecia si risolve con il solo ausilio di integratori specifici, ma nei casi di maggiore gravità è necessario affidarsi a medici specialisti per l'attuazione di un adeguato trattamento tricologico.

Tuttavia, ci può essere l'esigenza di dover seguire delle terapie farmacologiche a  base di finasteride o di minoxidil, che non eliminano la causa del problema, ma vanno ad incidere sui suoi effetti determinando il rallentamento dell'alopecia e al contempo una ricrescita dei capelli.

Oltre a medicinali, esistono poi anche dei prodotti cosmetici locali come fiale e lozioni, integratori orali e altre terapie da utilizzare in base alla condizione concreta del paziente.

Con l'eliminazione della causa stressante e con il giusto trattamento, vedrai una progressiva ripresa del benessere complessivo dell'organismo, con una conseguente ricrescita dei capelli.

In ogni caso, se anche tu soffri di alopecia da stress, è importante non maltrattare ulteriormente lo scalpo utilizzando prodotti aggressivi o seguendo dei trattamenti non si adattano al tuo problema, poiché rischieresti di aggravare la situazione fino a farla diventare irreversibile.

immagine di un farmaco per la calvizia

AUTORE:

Augusto Riva

Sono un'appassionato del settore che lavora e vive a Roma, la mia città di nascita. Sia io che mia moglie abbiamo passato anni a soffrire del problema della calvizia e, una volta trovata la soluzione, abbiamo deciso di condividere le nostre esperienze e opinioni su questo portale, dato che la maggior parte dei rimedi e consigli sul web sono fuorvianti.

Puoi leggere di più su di me qui.