Rimedi contro la Forfora: Combatterla in Modo Naturale

Parliamoci chiaro, chi mai vorrebbe avere a che fare con questo fastidioso problema? La forfora è una patologia del cuoio capelluto molto diffusa.

Circa il 50% della popolazione, infatti, ne è colpita.

La forfora si manifesta su un cuoio capelluto secco (ma anche grasso) e può derivare da numerose cause, tutte diverse tra loro.

Ad esempio, stress, ormoni e cattiva alimentazione sono tra le principali cause della comparsa della forfora nella popolazione adulta mondiale.

Normalmente, in commercio troviamo numerosi rimedi antiforfora, soprattutto prodotti cosmetici come shampoo e creme contenenti zinco, disolfuro di selenio o acido salicilico.

Questi ingredienti sono molto efficaci per combattere i batteri e i funghi responsabili della forfora.

Vi sono, però, altri rimedi contro la forfora e trattamenti da poter sperimentare da soli a casa per avere davvero ottimi risultati.

>> VEDI LO SHAMPOO ANTIFORFORA PER CAPELLI SU AMAZON <<

Forfora: rimedi per contrastarla

La rivista americana Reader’s Digest ha rivelato numerosi prodotti e rimedi fai da te per combattere ed eliminare la forfora. Vediamoli insieme.


Olio essenziale di Tea tree: l’olio di Tea tree si è dimostrato particolarmente efficace per combattere batteri e funghi che causano la forfora. È possibile aggiungere questo olio essenziale al proprio shampoo ed usarlo in maniera regolare sul cuoio capelluto.


Olio di cocco: l’olio di cocco si è dimostrato particolarmente efficace nel combattere questa problematica. Grazie al suo odore, piacevole è facile e comodo da utilizzare e basta massaggiarlo per alcuni minuti sul cuoio capelluto. Lasciarlo in posa mezz’ora per avere migliori risultati e poi procedere, come di consueto, con lo shampoo.

Succo di limone: anche il succo di limone si è dimostrato molto efficace contro la forfora. Si possono applicare 2 cucchiai di succo di limone sulla testa massaggiare e procedere al lavaggio. Questo trattamento va ripetuto fino alla scomparsa del problema.

Gel di aloe vera: si sa che l’aloe apporta numerosi benefici alla nostra salute e alla nostra pelle. Anche in caso di forfora, possiamo massaggiare il cuoio capelluto con una noce di gel di aloe vera prima dello shampoo.

Aspirina: si avete letto bene! L’aspirina contiene il principio attivo usato negli shampoo antiforfora in commercio, cioè l’acido salicilico. Per questo motivo, è particolarmente efficace per il trattamento della forfora. Si può applicare frantumando due pasticche di aspirina e mescolare la polvere ottenuta al vostro shampoo abituale. Lasciar agire per qualche minuto e poi risciacquare.

Aceto di mele: l’aceto di mele è un ottimo rimedio antiforfora. Grazie all’acidità dell’aceto, infatti, il ph del cuoio capelluto si modifica rendendo difficile la vita ai funghi e batteri della forfora. Potete utilizzarlo mescolando mezzo bicchiere di aceto di mele con la stessa quantità di acqua. Spruzzate il composto sul cuoio capelluto e massaggiate.

Bicarbonato: il bicarbonato di sodio è sempre un validissimo aiuto per tantissimi problematiche e, anche in caso di forfora, risulta essere davvero efficace. Il bicarbonato di sodio, infatti, combatte efficacemente i funghi responsabili della forfora. Come rimedio antiforfora possiamo sciogliere un cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere di acqua e massaggiare bene.

>> VEDI LO SHAMPOO ANTIFORFORA PER CAPELLI SU AMAZON <<


Le cose da evitare per


Dopo aver visto alcuni dei rimedi fai da te più efficaci per combattere questa patologia, vediamo cosa non va fatto in caso soffriste di forfora.


1. Lavare i capelli troppo spesso, troppo poco o in maniera frettolosa può favorire la comparsa della forfora.
2. Usare uno shampoo non adatto o generico. Se avete la pelle secca o grassa, conviene sempre scegliere uno shampoo specifico per le vostre esigenze.
3. Trascurare un’eccessiva produzione di forfora.
4. Trascurare altre problematiche dermatologiche che potrebbero colpire il cuoio capelluto, come la psoriasi o dermatite seborroica.
5. Utilizzare cosmetici e prodotti troppo aggressivi che rischierebbero di scatenare reazioni avverse e problematiche dermatologiche, come le dermatiti da contatto.
6. Trascurare l’alimentazione.
7. Cedere ad uno stress eccessivo.

>> VEDI LO SHAMPOO ANTIFORFORA PER CAPELLI SU AMAZON <<


L’importanza dell’alimentazione


L’alimentazione ha un ruolo fondamentale nella nostra vita e non andrebbe mai trascurata. Anche in caso di eccessiva produzione di forfora, curare l’alimentazione potrebbe essere la chiave di svolta per risolvere questo problema fastidioso. Vediamo ora cosa non mangiare se soffrite di questa patologia.


1. Cibi troppo grassi: i “grassi cattivi” li ritroviamo in modo particolare nei cibi spazzatura. Questi cibi non andrebbero consumati, poiché aumentano la produzione di forfora e compromettono la salute generale della persona.
2. Cibi responsabili di intolleranze alimentari: parliamo soprattutto di cibi che contengono lattosio o glutine che possono scatenare intolleranze o allergie.
3. Grassi saturi: limitare l’assunzione di cibi come formaggi molto grassi, insaccati, salumi, ecc
4. Grassi idrogenati: parliamo di margarina, di tutti i prodotti da forno e snack confezionati.
5. Alcolici.

Prodotti seboregolatori: trattamenti specifici


La cura dei capelli è essenziale per avere una chioma folta e lucente.

Trattare i capelli con prodotti specifici e studiati ad hoc è di fondamentale importanza soprattutto se si soffre di problematiche come la forfora, capelli grassi o aridi.

Abbiamo visto che ci sono moltissimi rimedi naturali, da poter fare comodamente a casa, che danno ottimi risultati nel lungo periodo.

Anche in commercio troviamo tantissimi prodotti specifici per rispondere alle varie necessità in fatto di capelli. Lo shampoo dovrà essere specifico e mai aggressivo.

Il capello, infatti, è provvisto di una barriera naturale che non deve essere intaccata utilizzando prodotti aggressivi che ne danneggiano il film protettivo.

Nel caso della forfora, lo shampoo è essenziale ma da solo potrebbe non bastare.

Sono, quindi, essenziali trattamenti mirati per combattere il problema e risolverlo definitivamente.

I trattamenti con azione seboregolatrice sono tanti e prevedono tre steps fondamentali.

>> VEDI LO SHAMPOO ANTIFORFORA PER CAPELLI SU AMAZON <<


Step 1: Pre-shampoo


In questa prima fase, si vuole preparare il cuoio capelluto ai trattamenti successivi. La cute andrà riequilibrata e pulita in maniera profonda. Si possono utilizzare, a questo scopo, alcuni scrub, come quello proposto da L’Oréal Paris, il Phytoclear che purifica la cute grazie agli olii essenziali contenuti al suo interno. Questo prodotto, inoltre, non contiene siliconi. Può essere applicato massaggiando il prodotto sui capelli inumiditi e lasciarlo agire per qualche minuto. Otterrete una pulizia profonda grazie all’azione dei microgranuli contenuti all’interno del prodotto, per una cute pulita e purificata.

Step 2: lo shampoo


Lo shampoo è essenziale per chi soffre di forfora. All’irresistibile profumo di mela, combatte la secchezza e il prurito che accompagnano la formazione della forfora. Questo shampoo è privo di parabeni, siliconi e paraffine.

Step 3: lozione antiforfora


Questa terza e ultima fase prevede l’utilizzo di una lozione seboregolatrice. Revlon propone una lozione spray senza risciacquo a base di tè verde. Da usare su capelli secchi e sfibrati, li nutre senza appesantirli, rendendoli morbidi e setosi al tatto.

Forfora: le cure farmacologiche


Per chi non riesce a disfarsi della forfora in altro modo, esiste la strada della cura farmacologica che prevede l’uso di farmaci veri e propri per contrastare questa patologia. I principi attivi che troviamo nei diversi farmaci sono:


• Ketoconazolo: ha azione antifungina.
• Zinco piritione
• Solfato di selenio
• Catrame


Trattandosi di veri e propri farmaci devono essere prescritti da un medico.

>> VEDI LO SHAMPOO ANTIFORFORA PER CAPELLI SU AMAZON <<

AUTORE:

Augusto Riva

Sono un'appassionato del settore che lavora e vive a Roma, la mia città di nascita. Ho deciso di condividere la mia esperienza e opinioni su tematiche relative ai capelli su questo portale, dato che ho trovato molti consigli sul web fuorvianti.

Torna alla Homepage