Miti da Sfatare sui Capelli: La forfora fa Perdere i Capelli?


La seborrea eccessiva deve essere trattata da un dermatologo, il quale vi proporrà dei prodotti mirati a risolvere il problema.

Ci teniamo a sfatare subito due miti:


- Combattere la forfora con oli particolari è una corbelleria pazzesca.


- Altra credenza assurda è quella del taglio dei capelli per restituire voluminosità al capello. Si tratta di una teoria completamente immotivata, dato che il fusto del capello che erompe dalla cute non è in realtà la parte viva, quella si trova dentro il derma - di conseguenza, il follicolo pilifero non trae sollievo eliminando il fusto.

- In commercio non troverete né ora né mai cosmetici o farmaci in grado di riportare
in vita i capelli caduti: una volta persi definitivamente il discorso è terminato.


Gli integratori o farmaci come il minoxidil ad esempio, funzionano nel caso in cui il follicolo sofferente possieda ancora un granello di vitalità.

Continuiamo la lista di cose da evitare o che non sono veritiere:

- Non strappare mai un capello bianco o la crescita si moltiplica: questa leggenda famosissima è molto carina, devo ammetterlo, ma non vanta nessuna conferma scientifica.


- Non è per nulla vero che farsi i Dreadlock sia sinonimo di sporcizia.

- Affidarsi alle fasi lunari prima di tagliare i capelli non è credibile per nessuno.

- Prevenire la caduta dei capelli lavandoli non più di tre volte a settimana, se analizziamo l'altra peluria disposta nel corpo che viene a contatto con acqua frequentemente, dovremmo ritrovarci tutti lisci come neonati.

Il lavaggio costante è sconsigliato quando ci imbattiamo in capelli sfibrati e malconci.

- Uno shampoo ottimo non necessariamente deve produrre moltissima schiuma, i solfati che creano la spuma sono dannosi, l’ideale sarebbe un flacone totalmente privo di Parabeni.


- Indossare il casco o capelli non incoraggia la calvizie, al contrario salvaguardano la cute dai raggi solari e ustioni violente.

- La famigerata spazzola che con cento colpi rende i capelli splendidi è da chiudere in un cassetto a tempo indeterminato, spazzolare in maniera ossessiva è una pessima idea, danneggiando il fusto l'effetto risulterà orribile.

- La brillantezza dei capelli non è associata alla temperatura dell'acqua, troppo fredda potrebbe unicamente infastidire la persona.


- L’uso del phon non è assolutamente un problema per i nostri capelli, basta rispettare una distanza di quindici centimetri e regolare la temperatura, l’asciugatura al naturale diventa buona pratica se è adottata da coloro che hanno tagli cortissimi.

- Il trapianto capillare non avviene mediante donatore, soprattutto per problemi di rigetto, nel caso la tecnica dell'autotrapianto che prevede il prelievo di follicoli da aree folte a quelle diradate non fosse possibile, si potrà optare per l'impianto di fibre sintetiche biocompatibili, tramite strumenti "implanter" avverrà l'infoltimento.

Dopo aver letto increduli tutto questo popò di roba vi renderete certo conto di quanto creduloni e disinformati possiamo essere, alla base di un buon capello vi è la cura e l’attenzione, per il resto bisogna sempre affidarsi a esperti o accettare il tempo che passa.

Siamo tutti creature divine e il fulcro della bellezza giace nell'estrosità dei nostri capelli.

AUTORE:

Augusto Riva

Sono un'appassionato del settore che lavora e vive a Roma, la mia città di nascita. Sia io che mia moglie abbiamo passato anni a soffrire del problema della calvizia e, una volta trovata la soluzione, abbiamo deciso di condividere le nostre esperienze e opinioni su questo portale, dato che la maggior parte dei rimedi e consigli sul web sono fuorvianti.

Puoi leggere di più su di me qui.

Torna alla Homepage