Gel Piastrinico (Infiltrazioni): Recensioni, Esperienze e Costo

La terapia ricca di piastrine, stimola e rigenera i tessuti grazie alla massiccia concentrazione di trombociti che normalmente fluttua nel sangue.

Il plasma in questione si ottiene aspirando una dose minima di sangue e successiva centrifugazione.

Un processo accurato antecedente alla somministrazione, che tiene conto delle normative vigenti e attua degli esami microbiologici sul campione ottenuto.

Infine verrà riposto in celle frigorifere adatte.

La trasfusione deve assolutamente essere eseguita in sedi autorizzate e da personale medico specializzato.

Le piastrine prodotte dal midollo osseo sono preziose non soltanto per la coagulazione, la loro funzione è strettamente correlata al risanamento dei tessuti colpiti da traumi o patologie importanti.

Il plasma arricchito, tramite siringa viene inoculato all'interno della parte lesa, mediante seconda lavorazione verrà reso gelatinoso per favorirne l'applicazione esterna su determinate ulcere.

I fattori di crescita piastrinica riducono abbondantemente il dolore.

Il PRP in casi eccezionali riesce a scongiurare interventi chirurgici, usato da dentisti per impianti dentali a fini puramente estetici o per ristorare il tessuto osseo dopo una estrazione e da oculisti sotto forma di collirio, ancora in medicina estetica per raffinare le guance, levigare le rughe del collo e molto altro, nonostante il tutto si discosti da certezze scientifiche.

Con il PRP vengono trattate:


- Lesioni tendinee, al tendine d'Achille, tendine rotuleo del ginocchio;
- Traumi, rotture dei legamenti, stiramenti muscolari;
- Artrosi del ginocchio caviglia e anca;
- Piaghe da decubito, cicatrici e ustioni, ulcere;
- Aumento del seno, miglioramento delle imperfezioni facciali;
- Dorso mani, addome, braccia e cosce;
- Riduzione e non eliminazione delle smagliature.

La frequenza dei trattamenti è variabile, dipende da quale patologia è affetta la persona.


Avvenuto il trattamento il paziente è tenuto sotto osservazione per pochi minuti, i benefici saranno lampanti come la qualità della vita.
Raramente (ma accade) alcuni pazienti non scorgono benefici e a quel punto bisogna consultare il medico.

Le infiltrazioni di PRP ottenute dallo stesso paziente facilitano il decorso post operatorio, le preoccupazioni del rigetto sono ridotte al minimo come le complicanze allergiche.


Qualora soffriste di malattie infettive, tumori e problemi di coagulazione il trattamento verrà sconsigliato.
Gli effetti collaterali sono scarsi e il trattamento dura meno di un'ora.

Il gel piastrinico da vari anni abbraccia il problema della calvizie, sia nelle donne che negli uomini viene iniettato nel cuoio capelluto e l'azione portentosa sarebbe quella di ritemprare il bulbo così da sfornare capelli freschi, nel caso in cui il bulbo non sia già atrofizzato e il follicolo ancora aperto.


I risultati saranno visibili dopo due mesi dal trattamento, e il costo verrà stabilito in base alla gravità della situazione.
Anche in dermatologia nessuna certezza scientifica, è tutto in fase sperimentale.

Il costo del trattamento PRP è a carico del paziente, non si parla di costi eclatanti, i pazienti colpiti da patologie peculiari potranno accedere al pagamento ticket.

Il gel piastrinico è una risorsa preziosa ma non miracolosa, il fumo può alterare la risposta positiva dei tessuti trattati con PRP e in qualsiasi caso prima di procedere è buona norma fare i dovuti accertamenti.

AUTORE:

Augusto Riva

Sono un'appassionato del settore che lavora e vive a Roma, la mia città di nascita. Ho deciso di condividere la mia esperienza e opinioni su tematiche relative ai capelli su questo portale, dato che ho trovato molti consigli sul web fuorvianti.

Torna alla Homepage