Capelli Grigi Biondi: Decolorazione e Consigli su Come Farla [Bene]

Quando una donna vede comparire i suoi primi capelli bianchi, molto spesso vive un momento di scoraggiamento e riflessione, perché si rende conto dell’inesorabile passare dell’età.

A un certo punto, tuttavia, ne prende atto e affronta questa preoccupazione in realtà abbastanza irrilevante e si affida a una tintura che la valorizzi e allo stesso tempo nasconda il problema.

Un castano medio, ad esempio, potrebbe passare a un luminoso e fresco nocciola.

La preoccupazione crescere però quando le aree canute sono tante e in ordine sparso sul capo: il colore principale non è più l’amato castano che ha accompagnato per tutta la vita, ma il bianco.

Le donne castane che hanno rimediato con il nocciola sanno benissimo che il procedimento per coprire le radici bianche è veramente faticoso, in quanto richiede una costanza talvolta snervante e impegnativa.

Insieme all'incanutimento, il cambiamento avviene anche attraverso un diverso colore dei denti e della pelle, per questo anche il bel nocciola fa ormai parte di una bellezza diversa, che oggi richiede dei cambiamenti.

Cambia inoltre l’ovale del viso e molte donne lo sanno, quel bel taglio di capelli, forse medio-lunghi, non va davvero più bene.

Un taglio nuovo, adatto a questo nuovo viso è sicuramente un modo per accettare e agevolare la presenza della chioma grigia che forse potrà essere migliorata con un altro colore.

Tecnica in 6 fasi per decolorare i capelli bianchi correttamente

È possibile decolorare i capelli seguendo sei fasi ben precise, vediamole insieme:


1. Molte donne non hanno mai amato il proprio colore naturale, per questo già da tempo hanno apportato alla propria capigliatura dei cambiamenti drastici, che a questo punto probabilmente sono da rivedere. Sarebbe ammissibile, ad esempio, la ricrescita delle mèches biondo chiaro, ma chi vorrebbe mantenere il capello scuro avrà bisogno di una soluzione professionale. Le donne che vorranno passare attraverso una fase con tonalità provvisoria, dovranno scegliere delle mèches oppure un taglio trendy e corto.


2. Sebbene la soluzione ideale sia di accorciare la chioma, tante donne vorranno comunque mantenere un bel capello lungo e in questo caso è necessario ponderare il passaggio al bianco o al grigio. In base alla lunghezza si può far fronte al cambiamento con delle soluzioni momentanee anche per anni e sarebbe meglio approfittare per passare in modo graduale da un colore scuro verso quello più chiaro.


3. Quando una donna decide di decolorare il capello, è agevolata se non ha fatto ricorso a tinte rosse, perché transitare dal biondo chiaro al bianco sarà più naturale, soprattutto aggiungendo anche delle mèches luminose.


4. La transizione verso il bianco può essere facilitata anche da colorazioni intensive perché coprono l’incanutimento e nascondono le radici più scure.


5. Come già accennato, un taglio trendy e pixie sarà perfetto anche per rendere meno traumatico e drastico il passaggio verso il bianco grigio, evitando inoltre la tintura e scegliendo colorazioni intensive per facilitare il cambiamento.
Saranno sufficienti circa 90 giorni per eliminare i colori artificiali presenti nelle estremità del capello che cresce in media 1 com, 1,5 cm al mese.


6. Un taglio giovane e un trucco ad hoc possono essere un aiuto non da poco per agevolare il passaggio del colore: sopracciglia curate, labbra colorate e un pixie cut possono far emergere anche dei lati molto sexy che sembravano nascosti.

AUTORE:

Augusto Riva

Sono un'appassionato del settore che lavora e vive a Roma, la mia città di nascita. Ho deciso di condividere la mia esperienza e opinioni su tematiche relative ai capelli su questo portale, dato che ho trovato molti consigli sul web fuorvianti.

Torna alla Homepage