Alopecia da Stress: Cos'è e Come Curarla

Alopecia da Stress

Quando pensi alla caduta dei capelli, forse anche tu sei tra quelli che credono che lo stress e le preoccupazioni di ogni giorno giochino un ruolo fondamentale nella calvizie.

Sappi però che questi discorsi che si fanno in genere tra amici, nascondono una grande verità.

È proprio quello che ti spiegherò in quest'articolo, nel quale ti parlerò dell'alopecia da stress, che a tutti gli effetti viene considerata una delle forme di patologia della famiglia più estesa delle alopecie.

Innanzitutto forse avrai notato l'uso della forma plurale parlando di alopecia.

Non è un errore, dato che esistono diverse forme di questo disturbo che letteralmente significa 'mancanza di peli'.

L'alopecia androgenetica, quella che viene comunemente chiamata 'calvizie', non è che la forma più conosciuta della famiglia.

Sul nostro 'Portale dei Capelli' puoi leggere ampiamente delle tipologie complete.

È bene però essere chiari, e proprio questo è il mio obiettivo.

La calvizie comune viene spesso addebitata alla stress, come testimoniano le tante richieste di chiarimento che ci vengono fatte. Invece le due cose non vanno confuse.

Naturalmente esiste una certa correlazione tra stress e alopecia androgenetica, in quanto lo stress interviene negativamente su tutti i processi fisiologici.

Tuttavia, proprio perché questa forma di calvizie viene definita 'androgenetica', presenta un più stretto legame con gli androgeni maschili (infatti le donne non ne soffrono).

In particolare i recettori specifici per gli androgeni negli uomini sono più sensibili, e questa è la causa scientifica ad oggi riconosciuta.

Lo stress, come si può facilmente intuire, può rappresentare un fattore accelerante del normale decorso della patologia.

In poche parole, per essere estremamente chiaro, il senso del discorso è che si deve presentare una predisposizione genetica alla calvizie, e solo in questo caso si perderanno i capelli.

Se invece non si è predisposti, non sarà certo lo stress (nell'alopecia androgenetica) a provocarla.

Rimedio per la Calvizia al Prezzo più Basso

Questa è la prima importante distinzione da fare quando si parla di 'alopecia da stress'.


La seconda, che chiarisce un altro dubbio, è che la calvizie da stress non va confusa nemmeno con l'alopecia areata.

In questo tipo di calvizie infatti, i capelli cadono solo in alcune aree circoscritte che via via diventano quasi nude. Nei casi più gravi poi l'alopecia areata può interessare tutto il corpo, rendendo glabre intere parti.


Alopecia da stress: cos'è

Quindi, ti starai chiedendo a questo punto, dopo aver visto cosa non è, cos'è l'alopecia da stress? Partiamo dal nome.

Si intuisce subito che ci troviamo di fronte ad uno stato indotto dalla stress quale causa primaria.

Lo stress non va solo interpretato come un momento di profonda frustrazione o nervosismo però.

Uno 'stressor', per definizione, è qualunque cosa che incida negativamente sulla qualità della vita di una persona causando appunto come conseguenza uno stato di 'stress'.

Può trattarsi di un'operazione chirurgica ad esempio, o di un trauma, di un evento dunque fisico dal quale il corpo fa fatica a riprendersi. Oppure si tratta di uno stress mentale, che influisce sulla psicologia.

Se non riconosciuto e trattato però lo stress può sfociare in una patologia seria come la depressione o l'esaurimento psicofisico.

Ecco perché l'alopecia da stress viene anche chiamata 'alopecia psicogena'. La mente gioca infatti un ruolo determinante.


Alopecia da stress: la sintomatologia


Come si manifesta l'alopecia da stress? Innanzitutto con la seborrea, cioè con una eccessiva sudorazione a livello del cuoio capelluto. Questo fa si che la testa in sostanza sia molto grassa, così come i capelli. Altri sintomi sono:

  • infiammazione follicolare: questa può derivare a sua volta dalla seborrea. Il sintomo classico in questo caso è il dolore ai capelli, che non è altro che la tricodinia, cioè un'irritazione del cuoio capelluto associato al rossore:
  • fragilità delle unghie: questo è un altro sintomo correlato; si nota in genere come le unghie perdano di forza e di spessore. Il motivo è da ricercare nella minore forza della cheratina, sostanza di cui sono fatti anche i capelli. Ecco perché le unghie subiscono in un certo senso lo stesso trattamento;
  • caduta dei capelli: questo naturalmente è il sintomo finale ed il più evidente. Il diradamento avviene in maniera graduale, ed interessa prima le tempie e l'attaccatura dei capelli.


Abbiamo detto che l'alopecia androgenetica riguarda gli uomini.

Quando invece entra in gioco lo stress, anche le donne possono avere dei disturbi. In questo caso allora le donne possono vedere i propri capelli diradarsi e diventare più fragili e sottili.

Questo fenomeno, noto come ' di tipo Ludwig', interessa la parte superiore della testa nelle donne.

La scala Ludwig prende il nome dal suo ideatore, e serve proprio per misurare la progressione dell'alopecia delle donne.

Raramente, proprio perché non ha cause genetiche, l'alopecia da stress può colpire anche i bambini.


Alopecia da stress: come riconoscerla


La sintomatologia, come abbiamo visto, non è molto diversa da altri tipi di problemi.

Non è molto facile riconoscere da subito l'alopecia da stress, proprio perché ha delle caratteristiche comuni agli altri tipi, in primis la caduta dei capelli.

A volte poi le forme si presentano insieme.

La diagnosi in questo caso, effettuata da un bravo dermatologo, deve escludere come prima cosa l'ereditarietà con anamnesi specifica. In caso di dubbio si può effettuare una biopsia del cuoio capelluto.

Cause dell'alopecia da stress

Veniamo adesso alle cause, che sono più complesse rispetto ad un semplice stress generico.

È necessario infatti che si verifichino alcune condizioni che causano un rilascio di ormoni da parte dell’ipotalamo e dell'ipofisi. Non sono però gli ormoni che caratterizzano la calvizie androgenetica.

Questi ormoni a cascata influenzano l'attività cellulare preposta alla creazione della famosa cheratina.

Inoltre aumentano l'attività delle cellule sebacee, e in definitiva compromettono la normale attività legata alla crescita dei capelli.

Rimedio per la Calvizia al Prezzo più Basso

Cure per l'alopecia da stress


A questo punto potresti esserti molto preoccupato, ma in realtà la buona notizia è che l'alopecia da stress è reversibile.

Questo dipende dal fatto che i follicoli, in questo stato, non vengono distrutti permanentemente, ma solo in via temporanea.

Possono quindi riprendere la loro normale attività se si interviene per tempo e nel modo corretto.
La prima cosa da fare è, intuitivamente, evitare lo stress.

Ciò significa identificare le situazioni che compromettono la salute e la serenità ed intervenire su quelle.

In che modo?

Intervenendo su alcuni punti chiave della vita, che sono:

  • le abitudini: dormire almeno 7 o 8 ore è requisito fondamentale per un ristoro. Il sonno infatti è la prima delle abitudini che va in qualche modo rimesso a posto;
  • l'alimentazione: spesso si tende a sottovalutare l'alimentazione, che invece è fondamentale per la salute dei capelli e dell'organismo in generale. Frutta, verdura, frutta secca, sono alleati preziosi, al contrario dei cibi grassi e pieni di conservanti che andrebbero evitati;
  • un aiuto dalla medicina: qualora le abitudini corrette non bastassero a ripristinare un livello di qualità psichica e fisica sufficiente, si potrà sempre ricorrere ad una terapia medica specifica. Si può infatti, sempre dietro visita specialistica e prescrizione medica, ricorrere a farmaci che inibiscano o regolino la seborrea e l'infiammazione del cuoio capelluto. L'idrocortisone si è dimostrato utile, così come l'uso di uno shampoo al ketoconazolo. Nei casi più gravi, quando questi farmaci non bastano, si può valutare di ricorrere a terapie d'urto come quelle che impiegano ad esempio il minoxidil per accelerare il recupero della funzionalità dei follicoli.


Infine sarebbe molto utile ricorrere ad una terapia psicologia che possa fare da supporto non solo durante il trattamento, ma per individuare quelle cause che, una volta affrontate ed eliminiate, non potranno più ricreare lo stesso problema.


Uso degli integratori per l'alopecia da stress


L'ultima cosa di cui voglio parlarti, perché ci viene chiesto spesso, sono gli integratori.

La domanda ricorrente è 'ma gli integratori funzionano in caso di alopecia da stress?

In effetti avrai notato che spesso in televisione o su Internet vengono trasmesse pubblicità che reclamizzano questo o quel prodotto. Si tratta di integratori a base di vitamine e antiossidanti.

Naturalmente si tratta di prodotti che di certo fanno bene, ma una cosa voglio specificarti. Se si chiamano integratori significa che devono integrare qualcosa, giusto?
Quindi possono essere un buon aiuto affianco ad una terapia seria prescritta da un dermatologo specializzato, e non certo una cura fai da te. Insomma, da soli non bastano.

Proprio sulla cura fai da te voglio metterti in guardia, affinché tu non ti metta in testa che un problema così serio possa essere curato senza una preparazione specifica assumendo farmaci da banco casuali che invece di risolvere il problema potrebbero aggravarlo, o nel migliore dei casi non servire a nulla.

Quindi, a conclusione di questo articolo, spero che i tuoi dubbi ti siano stati risolti.

Abbiamo chiarito cos'è l'alopecia da stress, da cosa dipende, quali sono le cause reali, quali sono i sintomi e soprattutto come si può intervenire in maniera seria e definitiva su un problema che interessa, a giudicare dalle tantissime richieste che pervengono a questo blog, molti uomini e sempre più spesso anche le donne.


immagine di un farmaco per la calviziaClicca qui per tornare alla Homepage

AUTORE:

Augusto Riva

Sono un'appassionato del settore che lavora e vive a Roma, la mia città di nascita. Sia io che mia moglie abbiamo passato anni a soffrire del problema della calvizia e, una volta trovata la soluzione, abbiamo deciso di condividere le nostre esperienze e opinioni su questo portale, dato che la maggior parte dei rimedi e consigli sul web sono fuorvianti.

Puoi leggere di più su di me qui.